CHI SIAMO

Venezia a Napoli. Il cinema esteso nasce nel 2011 da un’idea di Antonella Di Nocera, in sinergia con il direttore del festival del cinema di Venezia, in collaborazione con enti di promozione e istituzioni culturali della città nello spirito di attivare un’attenzione fondamentale per il cinema di qualità, per le cinematografie minori spesso escluse dalla distribuzione ordinaria e per dare voce a quelle tante energie e passioni per il cinema che esistono sul territorio di una grande città come Napoli.

Oltre alla Biennale di Venezia, la rassegna una rete strutturata negli anni coordinata da Parallelo 41 produzioni che ricopre il ruolo organizzativo e di programmazione, in collaborazione con Arci Movie, Università degli Studi di Napoli “Federico II” (che mette a disposizione il cinema Astra), il Coinor e Istituto Luce Cinecittà.

Fondamentale è il ruolo degli Istituti di cultura con i quali sensibilizziamo anche un pubblico di riferimento straniero, tra questi Institut Français, Istituto Confucio e Goethe Institut. La rassegna gode del patrocinio di diverse Università cittadine favorendo così il coinvolgimento degli studenti universitari, mentre grazie ad Arci Movie a Moby Dick i ragazzi delle superiori partecipano sempre a spettacolari visioni dei classici restaurati. Indispensabile per il reperimento delle pellicole, la partnership consolidata con la CSC - Cineteca Nazionale, Cineteca di Bologna, Settimana Internazionale della Critica di Venezia, Giornate degli Autori. Sono partecipi del programma una serie di associazioni e istituzioni culturali radicate sul territorio come la Fondazione Premio Napoli, la Film Commission Regione Campania, A voce alta,  Astrea-Sentimenti di giustizia.

Infine, cuore della rassegna sono ovviamente le sale cinematografiche che la ospitano, dal centro alle periferie (Astra, Hart, La Perla, Modernissimo, Pierrot) e naturalmente il pubblico, caloroso ed entusiasta, senza il quale non esiste lo spettacolo del cinema.