Venezia a Napoli 2020: edizione straordinaria

Lo sapevamo in partenza: quella del decennale di Venezia a Napoli non poteva che essere una “edizione straordinaria”. Lo sarà persino più del previsto: perché a seguito delle vicende relative all’emergenza Covid-19 abbiamo dovuto ripensare dalle fondamenta la rassegna, costruendo un festival virtuale di film ed eventi visibili tutti on line.

Non viene però meno la vocazione della manifestazione, che è quella di far incontrare il cinema di qualità e i suoi autori con gli spettatori. Soltanto, rispetto al solito, questo incontro si svolgerà secondo quella forma nuova e diversa che in questi ultimi mesi abbiamo cominciato tutti a conoscere e sperimentare. E anche apprezzare, per le opportunità che ci offre.

Venezia a Napoli dunque quest’anno sarà non solo “a Napoli”, ma aperta a tutti gli appassionati italiani che vorranno collegarsi e partecipare, per vedere i film e gli eventi in programma. Grazie a Mymovies, sulla piattaforma saranno visibili on line dal 14 al 20 dicembre gli oltre 20 film della nostra rassegna, selezionati tra le più interessanti opere dell'ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. La formula è quella dell’abbonamento unico, a un prezzo molto contenuto (accredito a 9,90 euro; ridotto per gli studenti universitari della Campania a 5,90 euro), che aprirà agli spettatori le porte del più interessante cinema d’autore globale.

Potrei fare i nomi di tanti film e registi presenti, da Kamir Aïnouz a Hilal Baydarov e Merawi Gerima, o gli italiani Alice Rohrwacher, Andrea Segre e Jasmine Trinca. Potete scoprire il programma qui sul sito. Ci tengo però a segnalare almeno un evento: l’anteprima speciale del 14 dicembre insieme a uno storico amico di Venezia a Napoli, il grande documentarista Frederick Wiseman, che a novant’anni continua la sua inesausta interrogazione in immagini sulla realtà contemporanea. Vedremo il suo ultimo film, City Hall, e avremo l’opportunità di dialogare con lui.

Il dialogo, appunto. Accanto ai film, infatti, gli spettatori potranno partecipare a quelli che da sempre costituiscono il cuore dell’evento, gli appuntamenti con i registi e i protagonisti della manifestazione, quest’anno più di 30. E per celebrare il decennale della rassegna, abbiamo voluto organizzare degli eventi speciali e masterclass insieme ad alcuni protagonisti del cinema mondiale: il maestro del cinema orientale Tsai Ming-liang, un artista visionario e radicale come Shin’ya Tsukamoto, la regista, musicista, performer (impossibile darne una definizione unica) Laurie Anderson.

Siamo felici e orgogliosi di potere, pure in un anno così turbolento, augurare ancora una volta “Buon Venezia a Napoli a tutti”. E rinnovare così quell’incontro vivo (seppur virtuale) con i film, gli autori e il pubblico che è alla base della nostra idea di cinema.

Antonella Di Nocera
Direttore di Venezia a Napoli

Come partecipare

Film e incontri live in streaming su MYmovies
Live e masterclass su facebook e veneziaanapoli.it

Accrediti per tutta la rassegna € 9,90 
Accrediti per studenti universitari campani € 5,90

Film di Venezia a Napoli 2020

Una ricca edizione del decennale di Venezia a Napoli, con più di 20 film dalla Mostra del Cinema, tra grandi autori ed esordienti, fiction e cinema documentario, corti e lungometraggi. Tutti i titoli sono a disposizione on demand sulla piattaforma Mymovies, con un unico accredito a un prezzo speciale.

Eventi in programma

Oltre 30 gli ospiti di Venezia a Napoli 2020, tutti collegati in streaming. Incontri live con Alice Rohrwacher e Jasmine Trinca, Hilal Baydarov e Kamir Aïnouz. Anteprima il 14 dicembre con Frederick Wiseman. E per celebrare il decennale della rassegna, appuntamenti speciali con i maestri Shin’ya Tsukamoto e Tsai Ming-liang, e con la performer Laurie Anderson.

VENEZIA A NAPOLI:
LA STORIA

DIECI ANNI: I FILM

216 film in totale, per una rassegna che da dieci anni celebra il grande cinema d’autore grazie al filo rosso che lega la Mostra di Venezia a Napoli. Tra fiction e cinema del reale, tra lunghi e corti, ripercorriamo la nostra storia attraverso i titoli più importanti proiettati a Venezia a Napoli.

DIECI ANNI: GLI OSPITI

Amici più volte presenti come Alberto Barbera, Amos Gitai ed Enrico Ghezzi, e maestri della settima arte che hanno lasciato una traccia indelebile al festival, da Francesco Rosi a Mohsen Makhmalbaf a Marco Bellocchio: ecco tutti i 145 ospiti di dieci anni di Venezia a Napoli.