FILM

Amira

di Mohamed Diab

Egitto, Giordania, Emirati Arabi Uniti, 2021 / 98’

  • 21 ottobre
    CINEMA ASTRA
    ore 21
  • 22 ottobre
    MAGIC VISION CASALNUOVO
    ore 21

SINOSSI

Amira, una diciassettenne palestinese, è stata concepita con il seme di Nawar, trafugato dalla prigione nella quale egli è recluso. Sebbene sin dalla sua nascita il loro rapporto si sia limitato esclusivamente alle visite in carcere, il padre rimane il suo eroe. L’assenza nella vita della ragazza è però ampiamente compensata dall’amore e dall’affetto di coloro che la circondano. Tuttavia, quando il tentativo fallito di concepire un altro bambino porta a galla la sterilità di Nawar, il mondo di Amira viene stravolto.

COMMENTO DEL REGISTA

“Il fatto che nel luogo in assoluto più sacro e diviso della Terra esista una qualche forma di ‘immacolata concezione’, è tanto affascinante quanto surreale. Amira rappresenta un’esplorazione microcosmica della divisione e della xenofobia che regnano nel mondo odierno. Nell’atto di dipanare l’identità della nostra eroina, il film solleva la questione se l’odio nasca spontaneo o venga coltivato.”

BIOGRAFIA DEL REGISTA

Mohamed Diab è uno sceneggiatore e regista egiziano il cui lavoro si concentra spesso su questioni urgenti riguardanti la società egiziana. È noto per il suo film d’esordio alla regia Cairo 678 (Les Femmes du bus 678), uscito un mese prima della rivoluzione egiziana e considerato dal New York Times “inequivocabilmente un presagio di quella rivoluzione”. Paulo Coehlo ha twittato riguardo il film definendolo “brillante” e dicendo “dovrebbe essere obbligatorio per gli uomini, indipendentemente dalla loro religione/cultura, guardarlo”. Oltre al cinema, Diab è noto per la sua partecipazione vocale alla rivoluzione egiziana del 2011, che gli è valsa un Webby Award. Il suo ruolo nella rivoluzione è raccontato nel best seller di Amazon Rising From Tahrir.

NOTE

Orizzonti

Premio CICT - UNESCO "Enrico Fulchignoni"
10th INTERFILM Award for Promoting Interreligious Dialogue
Premio Lanterna Magica | Associazione Nazionale C.G.S.

21 ottobre Introduce Francesco Massarelli. Sarà presente Francesco Giai Via

CAST

  • Con

    Saba Mubarak, Ali Suliman, Tara Abboud, Waleed Zuaiter, Ziad Bakri, Suhaib Nashwan, Reem Talhami