LA MÉLODIE

di Rachid Hami

ASTRA
Venerdì 27 ottobre · Ore 21:30
Sarà presente in sala il regista Rachid Hami
Francia / 102’
  • Lingua
    Francese
  • Cast
    Kad Merad, Samir Guesmi, Alfred Renély, Youssouf Gueye, Shirel Nataf, Claudine Vinasithamby, Zakaria Lazab 
  • Sceneggiatura
    Guy Laurent, Valérie Zenatti, Rachid Hami
  • Fotografia
    Jérôme Alméras
  • Montaggio
    Joelle Hache
  • Scenografia
    Sébastien Gondek
  • Musica
    Bruno Coulais
  • Suono
    Laurent Poirier

SINOSSI

Simon è un famoso violinista, ormai disilluso. Arnold è uno studente timido affascinato dal violino, che scopre di avere una forte predisposizione per lo strumento. Grazie al talento di Arnold e alla incoraggiante energia della sua classe, Simon riscopre la gioia della musica. Supereranno insieme molti ostacoli fino a che la classe parteciperà al concerto di fine d’anno della prestigiosa Filarmonica di Parigi.

COMMENTO DEL REGISTA

Una sera, il mio cosceneggiatore Guy Laurent mi chiama dopo aver visto una storia di ragazzi di un quartiere popolare che suonano musica classica. Scopro che esiste effettivamente un nesso tra quei ragazzi e il mio stesso viaggio. Decisi di mettermi in contatto con Démos, un programma di educazione musicale e orchestrale, realizzato dalla Filarmonica di Parigi. Mi sono anche interessato alle lezioni di orchestra organizzate con la supervisione del ministero dell’Istruzione. Di aula in aula, ho costruito un legame con quei ragazzi. Mentre li vedevo lavorare con i loro insegnanti, ho cominciato a immaginare una storia. Non si tratta solo di cinema e di fenomeni sociali: La Mélodie si incentra anche sul desiderio di tradurre in parole e immagini la fede nella vita e nell’arte, contro quei determinismi (povertà, violenza, abbandono, cinismo ecc.) a cui tutti cerchiamo di sfuggire, e sul bisogno di ritrarre il più accuratamente possibile le delusioni della vita per meglio comprendere cosa fa muovere la speranza.

NOTE

FUORI CONCORSO - FICTION